Le capesante in padella

Non avevo mai provato a fare le capesante perché le consideravo appartenere a una terra ignota, piena di insidie e il cui risultato non era per niente garantito, data la delicatezza della materia e il suo costo. In questi giorni di #iostoacasa, invece, sto cercando di superare i pregiudizi verso certi piatti e verso certi ingredienti, esplorare nuovi orizzonti culinari, perché tanto alla fine siamo sempre noi due a mangiare (io e il mio ragazzo). Fu così che un giorno in pescheria vidi queste ultime capesante sul banco, erano in sconto, e perché quindi non provare a prepararle?

 

Ingredienti per 2 persone :

6 capesante

Pangrattato q.b.

Aglio

Zenzero

Cipollotto

Burro

Limone

Preparazione:

Staccare le capesante dal loro guscio e sciacquarle in un recipiente. Metto a scaldare una pentola d’acqua e  immergo per qualche minuto i gusci delle capesante, così da togliere ogni cattivo odore o residui.

In una padellina fare un soffritto di: cipollotti, aglio tritato e zenzero, aggiungere il pangrattato e attendere che diventi ben dorato. Spostare questo mix in una ciotola.

Con la stessa padellina, magari pulito leggermente con scottex, mettiamo due tocchetti di burro. Appena si scioglie, adagiamo le capesante. Cuociamo per 4 minuti per ogni lato a fuoco medio, attenti che non si brucino.

Mettiamo le capesante sui rispettivi gusci, e spolveriamo di pangrattato precedentemente saltato.

Il tutto accompagnato con abbondanti fette di limone.

 

WhatsApp Image 2020-04-03 at 14.14.04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...